Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

COVID19 - RIENTRI IN ITALIA: INFORMAZIONI AGGIORNATE AL 15 DICEMBRE 2021

Data:

15/12/2021


COVID19 - RIENTRI IN ITALIA: INFORMAZIONI AGGIORNATE AL 15 DICEMBRE 2021

Con ordinanza del 14 dicembre 2021 (disponibile qui), il Ministero della Salute aggiorna il regime relativo agli spostamenti in entrata e in uscita tra Italia e Brasile, a partire dal 16 dicembre 2021 e fino al 31 gennaio 2022. In particolare, per quanto riguarda i Paesi dell'Elenco E come il Brasile, gli ingressi nel territorio nazionale consentiti ai sensi del comma 2 dell'articolo 5 dell'ordinanza del Min. Salute del 22 ottobre u.s. (disponibile qui) potranno aver luogo a fronte della presentazione del risultato negativo di un test molecolare effettuato nelle 72 ore antecedenti all'ingresso o di un test antigenico effettuato nelle ventiquattro ore antecedenti. A seguire la normativa attualmente in vigore: 

Limitazioni all'ingresso

L’ingresso in Italia dal Brasile non necessita di alcuna autorizzazione da parte del Ministero della Salute ma è consentito solo per specifici motivi:

- lavoro

- salute

- studio

- assoluta urgenza

- rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.

Il rientro/l’ingresso in Italia, in caso di soggiorno/transito nei 14 giorni precedenti dal Brasile, è comunque consentito:

- ai cittadini italiani/UE/Schengen e loro familiari, nonché ai titolari dello status di soggiornanti di lungo periodo e loro familiari (Direttiva 2004/38/CE);

- resta confermata inoltre la possibilità di ingresso in Italia, dal Brasile, per le persone che hanno una relazione affettiva comprovata e stabile (anche se non conviventi) con cittadini italiani/UE/Schengen o con persone fisiche che siano legalmente residenti in Italia (soggiornanti di lungo periodo), che debbano raggiungere l’abitazione/domicilio/residenza del partner (in Italia); 

- partecipazione da parte di atleti, tecnici, giudici e commissari di gara, rappresentanti della stampa estera e accompagnatori a competizioni sportive di livello agonistico, riconosciute di preminente interesse nazionale con provvedimento del Comitato olimpico Nazionale italiano (CONI) e del Comitato Italiano Paraolimpico (CIP) e regolate da specifico protocollo di sicurezza adottato dall’ente sportivo organizzatore dell’evento.

Dal Brasile non è possibile entrare in Italia per motivi di turismo

Adempimenti all'ingresso in Italia

All'ingresso in Italia, se nei 14 giorni precedenti si è soggiornato/transitato in Brasile è necessario:

- compilare il Passenger Locator Form – Modulo di localizzazione digitale - prima dell’ingresso in Italia. Il modulo sostituisce l’autodichiarazione resa al vettore;

- presentare il risultato negativo di un test molecolare effettuato nelle 72 ore antecedenti all'ingresso o di un test antigenico effettuato nelle 24 ore antecedenti. Sono esentati dall’effettuazione del tampone pre-partenza i minori di età inferiore a 6 anni;

- comunicare immediatamente il proprio ingresso in Italia al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio. Consulta la pagina: COVID-19 Numeri verdi e informazioni regionali;

- raggiungere la propria destinazione finale in Italia solo con mezzo privato;

- sottoporsi ad isolamento fiduciario presso l'indirizzo indicato nel Passenger Locator Form per 10 giorni;

- sottoporsi al termine dell’isolamento fiduciario di 10 giorni ad un ulteriore tampone molecolare o antigenico.

Deroghe

Gli obblighi previsti e descritti al paragrafo “Adempimenti all’ingresso in Italia” possono essere derogati in parte o in toto a seconda dei casi. Consulta la sezione Deroghe del Ministero della Salute per maggiori informazioni.

Per maggiori informazioni, anche riguardante l’ingresso in Italia in provenienza da Paesi diversi dal Brasile: https://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioContenutiNuovoCoronavirus.jsp?lingua=italiano&id=5411&area=nuovoCoronavirus&menu=vuoto 

Le disposizioni restano in vigore fino al 31 gennaio 2022.

Per maggiori informazioni: https://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioContenutiNuovoCoronavirus.jsp?lingua=italiano&id=5411&area=nuovoCoronavirus&menu=vuoto&tab=7

 

Per informazioni sull'equivalenza di vaccini anti SARS-CoV-2/COVID somministrati all’estero e sulle modalità di ottenimento della Certificazione Verde (Green Pass), si prega di cliccare qui

 

Nelle more del rientro in Italia, si prega di registrare la propria presenza all’estero ed i propri spostamenti tramite il portale “Dove siamo nel Mondo”: https://www.dovesiamonelmondo.it/home.html 

Vista la particolare emergenza coronavirus, come da indicazioni riportate sul portale http://www.viaggiaresicuri.it/country/BRA, ricordiamo che ai connazionali che si trovano in territorio brasiliano è fortemente raccomandata la stipula di un’apposita polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e l’eventuale rimpatrio aereo sanitario.

Si prega inoltre di leggere attentamente le domande frequenti (FAQ) disponibili sul sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale: https://www.esteri.it/mae/it/ministero/normativaonline/decreto-iorestoacasa-domande-frequenti/focus-cittadini-italiani-in-rientro-dall-estero-e-cittadini-stranieri-in-italia.html 

 

Se sei un cittadino italiano che si trova nella circoscrizione consolare di competenza diretta del Consolato d’Italia a Belo Horizonte (Minas Gerais) e ti trovi in stato di emergenza e di assoluta necessità non esitare a contattarci telefonando al cellulare delle emergenze +55 31 97110 3746 o scrivendoci a belohorizonte.assistenza@esteri.it.

 


Luogo:

Belo Horizonte

1168