Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Furto/smarrimento e ETD

 

Furto/smarrimento e ETD

FURTO O SMARRIMENTO DEL PASSAPORTO

Per comunicare il furto o lo smarrimento del passaporto è necessario presentarsi all’Ufficio Passaporti del Consolato durante l’orario di ricevimento del pubblico o presso una delle Sedi della nostra Rete Consolare con la documentazione sotto elencata:

- Verbale della denuncia effettuata presso le locali autorità di polizia (originale e fotocopia). Non é necessaria la traduzione in italiano;
- Fotocopia del passaporto italiano rubato o smarrito. Nel caso in cui il/la connazionale non ne sia in possesso, dovrà quanto meno indicare la Questura o la rappresentanza diplomatico-consolare che ha emesso il passaporto e la data approssimativa del rilascio.

 

ETD

Qualora un/a cittadino/a italiano/a non residente presso la nostra circoscrizione consolare si trovi in una situazione di emergenza (ad esempio un turista in transito che deve partire tempestivamente e smarrisce o viene derubato del proprio passaporto) e non si faccia in tempo a richiedere alla Questura o al Consolato competente il NULLA OSTA/DELEGA all’emissione di un nuovo libretto, il Consolato rilascia un documento chiamato "ETD" con validità per il solo viaggio di rientro in Italia. Per ottenerlo, bisogna presentarsi in Consolato con la seguente documentazione:

- Verbale di denuncia di furto o smarrimento del passaporto in originale, effettuata presso la locale Autorità di Polizia (non é necessaria la traduzione in italiano);
- Fotocopia del passaporto italiano rubato o smarrito, nel caso in cui il connazionale ne sia in possesso;
- 2 foto recenti a colori, senza data, formato 3,5 cm x 4,5 cm uguali, frontali e con sfondo bianco;
- Biglietto aereo originale, con la data di partenza confermata.

Per le tariffe, clicca qui.


1154